Lo sciame sismico di Verona deve preoccupare? Forse…

Lo sciame sismico di Verona deve preoccupare? Forse… L’area colpita in queste ore da diversi terremoti di magnitudo importante, è stata l’epicentro del più grande terremoto dell’area padana di cui si abbia memoria: il terremoto di Verona del 1117!! 

Quasi in contemporanea con il fortissimo sisma che ha devastato la Croazia nelle ultime ore, un’area a sud di Verona oggi è stata colpita da una serie di terremoti importanti:

L’epicentro è stato localizzato da INGV vicino Salizzole (VR).

Come si può vedere dalla seguente mappa, la zona colpita dal sisma sembrerebbe non avere un elevato grado di pericolosità sismica ed invece….

Un terremoto in un’area non considerata ad elevate pericolosità sismica: perchè?

La citata mappa farebbe pensare che l’area sia a basso rischio sismico. Invece lo sciame sismico è intenso ed il sisma di oggi pomeriggio, con magnitudo Ritcher 4.4 e profondità ipocentrale di 9km, ha destato paura.

Terremoto di Verona: dobbiamo preoccuparci?

Anche se, ad oggi, non è possibile prevedere i terremoti noi italiani possiamo contare su un grande catalogo storico dei terremoti che hanno colpito la nostra penisola.

Purtroppo la zona a sud di Verona è stata già colpita nel 1117 da un tremendo terremoto che causò morti e danni.

Si tratta del terremoto di Verona del 1117 che ebbe una magnitudo momento di ben 6.9 : il più forte evento sismico avvenuto nell’area padana di cui si abbia notizia!

L’epicentro del 1117 è praticamente sovrapponibile a quello di oggi.

Quindi bisogna stare tranquilli oppure no? Ci saranno ulteriori repliche? Magari più forti? 

Purtroppo non possiamo dirlo e non possiamo prevedere se stanotte o domani o tra una settimana ci saranno altre repliche.

Però dobbiamo dire che se un luogo è stato colpito da un forte sisma, potenzialmente si potrà verificare di nuovo un terremoto avente una magnitudo uguale o superiore a quella del precedente terremoto.

Tenendo quindi presente che l’area, nel 1117, è stata sconvolta da uno dei terremoti più forti mai capitati sulla penisola italiana, bisogna tenersi sempre pronti ed attuare tutte le accortezze per prevenire gli effetti di un possibile evento sismico di fortissima intensità.

Applicare sempre la sicurezza del terremoto con la consapevolezza di essere in una zona molto, molto sismica. Che oramai tace da 1100 anni.

Please follow and like us: